Giorgio Cian, Alberto Trabucchi
Commentario breve al codice civile
ISBN-13: 9788813366537
ISBN-10: 8813366531
Codice articolo: 00231498
Edizione: 01/2018
Disponibilità:  Disponibile
€ 320,00
Quantità:

La 13ª edizione del Commentario Breve commenta gli articoli del Codice Civile e delle disposizioni di attuazione, dando conto anche delle relative discipline speciali, è aggiornata a queste novità: disciplina del codice del Terzo settore e relativi decreti attuativi (D.Lgs. 3-7-2017 n. 117, a norma dell'articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106): oltre ad aver inserito nel c.c. il nuovo art. 42 bis, che prevede la registrazione delle trasformazioni, fusioni e scissioni degli Enti del Terzo settore nel Registro unico nazionale del Terzo settore, completa la disciplina del codice civile in tema di perse giuridiche. Per questo, ogni volta che il codice del terzo settore prevede una disposizione particolare (es. in tema di atto costitutivo dell'ente), nel commento alla norma del codice civile, viene fatto esplicito riferimento al CTS. la riforma è ampiamente illustrata nella Nota introduttiva al Titolo II delle persone giuridiche. L. 1 dicembre 1970, n. 898. - Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio - sub art. 149 c.c. - primo commento alla sentenza S.U. n. 18287/2018, in tema di assegno di divorzio in materia di contratti a tempo determinato (D.L. 12/07/2018, n. 87 Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese. Pubblicato nella Gazz. Uff. 13 luglio 2018, n. 161). In materia societaria per le p.m.i. (d.l. 50/2017). In tema di testamento biologico (l. 219/2017). In tema di diritto penale societario con modifica dell'art. 2635 e introduzione degli artt. 2635 bis e 2635 ter (d. lgs. 15.03.2017 n.38). In materia di società con partecipazione da parte dello stato (d. lgs. 175/2016). In materia di responsabilità dei medici (l. 24/2017). In materia di vaccinazioni obbligatorie (d.l. n. 73/2017). Riforma organica della magistratura onoraria e altre disposizioni sui giudici di pace, nonché disciplina transitoria relativa ai magistrati onorari in servizio, a norma della legge 28 aprile 2016, n. 57, per le modifiche in tema di competenza per materia che si riflettono su successioni, eredità, testamenti, divisione della comunione, vendita di cose deperibili ecc.